Connect with us

Italia

A Villar Perosa la Juventus di Allegri supera 2-0 la Primavera, ansia per Pjanic

Il vernissage di Villar Perosa non sarà mai una partita come tutte le altre. Si respira la storia della Juventus, è un appuntamento con la tradizione della Famiglia Agnelli che ogni anno ospita la squadra alla vigilia della nuova stagione per una sorta di “battesimo ufficiale”. Battesimo ufficiale non solo da parte della Famiglia Agnelli ma anche da parte dei tifosi che hanno riempito la Val Chisone non solo per il match in famiglia ma anche per vedere la miriade di Campioni che hanno “invaso” Villar Perosa. Un’invasione di fuoriclasse che non si vedeva dal 2001 quando a casa Agnelli sbarcarono Buffon, Thuram e Nedved.

Quest’oggi il protagonista, sia in campo che fuori, è stato senza dubbio l’attaccante argentino Gonzalo Higuain, strappato al Napoli pagando la clausola rescissoria di 90 milioni. Gonzalo è riuscito a segnare il primo goal in maglia bianconera proprio nel feudo bianconero. La rete è stata siglata al 39′ del primo tempo con un colpo di testa da calcio d’angolo. La prima frazione però regala anche un brivido sulla schiena di squadra, dirigenti e tifosi bianconeri: il neo centrocampista bianconero Miralem Pjanic, ex Roma, ha dovuto abbandonare il campo al 13′ a causa di un dolore all’anca. In prima impressione si temeva un guaio muscolare ma per fortuna si è trattato solo di una contusione all’anca, quindi non dovrebbe essere a rischio la presenza del centrocampista bosniaco nell’esordio in Campionato contro la Fiorentina.

All’inizio della ripresa, al 48′, arriva il goal del definitivo 2-0: Un autogoal di Coccolo, nel tentativo di anticipare Paulo Dybala per il più semplice dei tap in, insacca nella propria porta. La partita finisce qualche minuto dopo, infatti al 16′ della ripresa c’è stata un’invasione pacifica dei tifosi bianconeri che ha praticamente sancito la fine del match in famiglia.

Manifestazioni di giubilo da parte dei tifosi bianconeri, a caccia di foto e autografi da parte dei loro beniamini hanno chiuso nel migliore dei modi la festa bianconera a casa Agnelli. L’estate ora è finita, da sabato sera alle 20.45 allo Juventus Stadium si fa sul serio, arriva la Fiorentina.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia