Seguici sui social

Italia

Allegri: “Con il Benevento niente esperimenti, ricordatevi del Frosinone. Pjanic ko”

Dopo il deludente pareggio di Lisbona, la Juventus torna in campo contro il Benevento in una partita apparentemente facile. L’allenatore bianconero Massimiliano Allegri sa che questi match sono i più insidiosi, quelli che potrebbero riservare sorprese sgradite, e avverte i suoi:

“Le partite vanno sempre giocate sul campo, il Benevento non ci farà vincere perché siamo simpatici. Ricordiamoci di quello che è accaduto contro il Frosinone nel 2015, oppure la partita per eccellenza: Roma – Lecce, quando i giallorossi persero in casa lo scudetto contro una retrocessa. Contro il Benevento non ci deve essere altro risultato all’infuori della vittoria, per questo non ci saranno esperimenti”.

Le “spine” Alex Sandro e Dybala: “Alex Sandro sta giocando al di sotto delle proprie possibilità ma ci ho parlato ed è tranquillo, domani farà una buonissima prestazione. Dybala? In questo momento non riesce ad essere decisivo sotto porta ma fa comunque delle buonissime partite, nonostante abbia lavorato poco dal rientro con la Nazionale. Dopo quest’ultima sosta ci sarà modo di lavorare di più. Paulo deve solo stare tranquillo e ritrovare equilibrio mentale“.

La formazione anti Benevento: “In porta giocherà Szczesny. Per Marchisio potrebbe essere un ottimo test. Mandzukic? Non so se giocherà, ultimamente è un po’ stanco. Al suo posto potrebbe giocare uno tra Douglas Costa e Bernardeschi. Pjanic? Non ci sarà, ha subìto una contusione ed ha un versamento. Cercheremo di recuperarlo dopo la sosta”.

Esprimi la tua opinione

Esprimi la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Italia