Connect with us

Coppe

Allegri: “Pjanic e Buffon sono in dubbio”

La trasferta ad Atene contro l’Olympiakos non comincia nel migliore dei modi per la Juventus, oltre a Giorgio Chiellini out per una gastroenterite, si aggiungono anche Gigi Buffon e Miralem Pjanic per “un affaticamento muscolare. Valuterò domani mattina se impiegarli o meno”.

Il “Conte Max”, nonostante l’emergenza, non si dà per vinto e spera che domani sera sia Paulo Dybala a risolvere il match, senza aspettare notizie da Barcellona: “Per lui domani è una partita importantissima, non deve accontentarsi di ciò che ha fatto, ma deve essere decisivo domani sera. È il nostro primo obiettivo stagionale e non dobbiamo fallire, è un match più difficile rispetto a quello di Napol. Loro vogliono chiudere degnamente il girone e noi non dovremo più avere black out, quei black out che ci sono serviti per crescere”.

A causa di questi due stop improvvisi, Allegri deve sciogliere più di qualche dubbio in vista di domani: “Non so chi giocherà domani, con Chiellini out giocheranno o Rugani o De Sciglio. Higuain? Sta bene e giocherà, così come Mandzukic. L’assenza o meno di Miralem Pjanic non determinerà lo schema di domani sera“.

Massimiliano Allegri è stato affiancato in conferenza stampa da Andrea Barzagli:A Napoli abbiamo fatto una partita tosta che ci deve dare la spinta per andare avanti. Il match con l’Olympiakos presenta delle insidie ma noi dovremo essere bravi a non caderci, sarà il primo obiettivo della stagione e dobbiamo centrarlo. Chi gioca domani? Non importa, conta l’atteggiamento in campo”.

“Cosa è cambiato in queste ultime partite? Il Dna è sempre lo stesso, forse è aumentata in noi la voglia di difendere, di sacrificarsi e fare uno scatto in più”.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Coppe