Connect with us

Italia

Allegri: “Sul 2-0 bisognava fare meglio”

La Juventus vista contro l’Inter è stata troppo brutta per essere vera. Lo sapeva bene Massimiliano Allegri quando nella conferenza stampa di ieri aveva predetto la grande prestazione che i suoi ragazzi avrebbero messo in atto stasera contro il Cagliari. Una prova, quella dei bianconeri, a tratti sontuosa, che si è conclusa con un secco 4-0 che ha arrecato anche le firme di Daniele Rugani e Dani Alves, entrambi al primo goal in maglia bianconera. In mezzo il goal del solito Gonzalo Higuain, al quale si è aggiunto sul finale l’autogol di Ceppitelli sull’ottimo inserimento di Lemina. Inevitabile allora la soddisfazione di Mister Max al termine del match.

LE SUE PAROLE  “Ho a disposizione dei Campioni e a livello caratteriale loro non possono sbagliare più di una partita, tant’è che difficilmente è capitato in passato”, ha esordito Allegri ai microfoni di Mediaset Premium. “Stasera abbiamo dato gioco e intensità alla partita e si è visto anche nel risultato. Dybala? Oggi ha giocato molto bene perché, soprattutto nei momenti della partita dove c’è più traffico in mezzo al campo, lui è sempre molto bravo a uscirne tecnicamente e a dare respiro alla manovra: deve solo rimanere calmo perché ha tante partite a disposizione per far goal. L’importante è che si è vinto e che ci siamo ripresi la testa della classifica: oggi i ragazzi hanno fatto molto bene, ma dopo il 2-0 bisognava fare ancora meglio perché bisognava rallentare e riaccelerare dopo visto che abbiamo tante partite da giocare ogni tre giorni e le energie vanno risparmiate quando c’è la possibilità di farlo. Pjanic? Mi è piaciuto stasera perché ha dato intensità sia in fase offensiva che difensiva: deve trovare continuità e soprattutto la condizione fisica ottimale, perché anche stasera è andato davanti alla difesa per giocare la palla, ma la differenza l’ha fatta muovendosi di più e dando meno punti di riferimento agli avversari. Mandzukic? Per quel poco che ha giocato ha fatto molto bene: nella stagione capiterà che giocherà anche insieme a Higuain. Stasera inoltre c’è da fare i complimenti anche a Hernanes, nei confronti del quale spesso ci sono state critiche eccessive. Il tridente Higuain-Dybala-Mandzukic? Quando c’è disponibilità al sacrificio anche da parte di centrocampisti e difensori, allora si potrà usare anche in partite ufficiali. Le critiche che ho ricevuto in questi giorni? Le ascolto perché ormai ci sono abituato, ma lasciano il tempo che trovano. Io di solito sono disponibile con tutti i giornalisti, tant’è che vengo sempre alle conferenze e rispondo sempre a tutte le domande, ma dopo la gara col Siviglia mi sono innervosito con i giornalisti anche perché avevo aspettato a vuoto quaranta minuti: per una volta che mi arrabbio io, fatemela passare”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia