Connect with us

Coppe

Champions League, Allegri e Buffon sicuri: “Con umiltà si può arrivare in fondo”

Ci siamo, la Juventus sta per cominciare la sua nuova avventura in Champions League e questa volta i bianconeri la affronteranno con una consapevolezza che dalle parti di Torino non si vedeva da moltissimo tempo. La finale di Berlino contro il Barcellona e l’ottavo di finale della scorsa stagione contro il Bayern Monaco hanno fatto fare, a livello psicologico, un salto di qualità. Salto di qualità confermato anche dalla campagna acquisti che ha visto sbarcare a Torino fior di campioni con una grandissima esperienza internazionale, basti pensare al terzino brasiliano Dani Alves proveniente da Barcellona, oppure a Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain strappati a Roma e Napoli. Si, la Juventus può giocarsela fino in fondo nella coppa dalle grandi orecchie, a patto che mantenga l’umiltà. È questa la sintesi della conferenza stampa del mister Massimiliano Allegri:

La Juventus deve provare a vincere tutte le competizioni a cui partecipa. La prima partita è più importante perché si mettono le basi del passaggio del turno. Siamo una delle squadre favorite? Noi dobbiamo affrontare ogni partita con umiltà ed il primo obiettivo della stagione deve essere quello di superare il girone. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare il Siviglia perché è una squadra con una grande esperienza internazionale avendo vinto tre Europa League di seguito e ci ha fatto un bello scherzo nella scorsa stagione. La formazione? Ho un dubbio a centrocampo, c’è un ballottaggio in corso tra 4 giocatori”.

Anche il capitano Gianluigi Buffon è sulla stessa linea d’onda del mister. Anche il numero uno bianconero è convinto di poter fare un cammino importante. Queste le sue parole nella conferenza stampa odierna:

Noi non dobbiamo pensare di essere i favoriti, saremmo dei presuntuosi, noi siamo una squadra che in questi ultimi anni sta facendo un percorso importante di crescita in Europa e che quest’anno deve essere migliorato, a patto di mantenere i piedi per terra ed affrontare i match con umiltà. Gli altri ci indicano tra le squadre favorite? Forse perché pensano alla finale di due anni fa e agli ottavi di finale della scorsa stagione dove abbiamo lottato alla pari con il Bayern Monaco, unito alla campagna acquisti della sessione estiva. La Champions è un mio sogno? Non è solo il mio, è il sogno di tutto il mondo Juve, dalla Società tutta ai tifosi“. 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Coppe