Connect with us

Italia

Champions League, Domani sera la Juventus sfida lo United. I precedenti

Dopo la faticosa vittoria in campionato di sabato sera contro il Cagliari, domani sera la Juventus inizia i suoi “quattro giorni di fuoco” affrontando il Manchester United, all’Allianz Stadium di Torino, alle ore 21.00, nella quarta giornata del girone H, della Champions League 2018/2019; ai bianconeri, sarà sufficiente un pareggio, per ottenere la qualificazione aritmetica, agli ottavi di finale, per la quinta volta nelle ultime sei edizioni, e per blindare il primo posto nel girone. La “Vecchia Signora” dopo il prestigioso blitz di due settimane fa a Old Trafford, punta al bis, davanti al proprio pubblico. Mister Massimiliano Allegri, però dovrà fare i conti, con una condizione fisica generale di squadra non perfetta. Infatti, Blaise Matuidi non ci sarà per un problema all’anca, Sami Khedira è convocato ma ha pochi minuti stagionali nelle gambe, Emre Can, è in convalescenza post operatoria e gli unici centrocampisti a disposizione sono Miralem Pjanic Rodrigo Bentancour. In attacco, ancora fuori Mario Mandzukic, mentre Federico Bernardeschi, dovrebbe andare almeno in panchina, ma non si esclude un suo impiego dal primo minuto, Douglas Costa uscito contro i sardi, a causa di un problema all’Inguine. In difesa, è completamente recuperato capitan Giorgio Chiellini, affiancato da Leonardo Bonucci,  Vojciech Szceszny in porta. Per Il resto, la formazione ad eccezione del recupero di Chiellini, sarà uguale a quella vista sabato sera, con Joao Cancelo e Alex Sandro, sulle corsie laterali difensive e Juan Cuadrado in quelle di centrocampo, resta da stabilire chi sarà il suo partner di ruolo. In attacco confermati il grande ex del match, Cristiano Ronaldo, con al suo fianco, il match winner dell’andata Paulo Dybala. Paul Pogba, torna per la prima volta da avversario a Torino, assieme a lui da temere Nemanja Matic, e il reparto offensivo con Juan Mata trequartista, che supporterà il duo Marcus Rushford – Antonhy Martial. 

 

Precedenti e statistiche

A Torino, si tratta del settimo confronto, in competizioni Uefa il primo assoluto allo Stadium, tra la “Vecchia Signora” e i Red Devils, il bilancio delle sfide è favorevole ai padroni di casa, con quattro vittorie, due dello United e nessun pareggio. La prima sfida è datata 1977 sedicesimi di finale della Coppa Uefa, con il 3-0 del match di ritorno, dopo la sconfitta per 1-0 in Inghilterra, doppietta di Roberto Boninsegna, e gol di Romeo Benetti. il 25 aprile 1984, i bianconeri battono i red devils in semifinale di Coppa Delle Coppe, 2-1 firmato da Zibi BoniekPaolo Rossi, con pareggio momentaneo avversario, da parte di Whiteside. In virtù di questo successo e del pareggio dell’andata, la Juventus si qualificò alla finale e la vinse, battendo il Porto. Bianconeri e Red Devils si riaffrontarono dodici anni dopo, nella fase a gironi di Champions League 1996/1997, allo stadio “Delle Alpi” nella prima giornata, i padroni di casa allora campioni d’Europa in carica vinsero 1-0, con rete di Alen Boksic.

L’anno successivo il 12 dicembre 1997, i torinesi battono ancora gli inglesi, con il gol decisivo di Filippo Inzaghi, e anche grazie a qualche risultato favorevole, dagli altri gironi, si qualificarono ai quarti di finale, assieme allo United. Semifinale pazzesca nel 1999, i bianconeri, da tempo senza Alex Del Piero, dopo il confortante risultato in trasferta cercarono la quarta qualificazione consecutiva alla finale e dopo dieci minuti di gioco, sembrò fatta, doppietta ancora di Inzaghi, al 5° e al 9°, ma a primo tempo ancora non concluso il Manchester pareggiò la partita, con i gol del capitano Roy Keane, e dell’attaccante Andy Cole, indirizzando la qualificazione all’atto finale, dalla loro parte, la Juventus allora allenata da Carlo Ancelotti, perse anche la partita, per il gol di Dwight Yorke. I Red Devils, vinsero poi la finale di Barcellona contro il Bayern Monaco, e furono la prima squadra in assoluto a centrare il “triplete”. L’ultimo scontro risale alla Champions 2002/2003 nella seconda fase a gruppi, lo United espugnò Torino, vincendo addirittura per 0-3, doppietta di Ryan Giggs, e rete di Ruud Van Nisterlooy, entrambe le squadre passarono il turno.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia