Connect with us

Coppe

Champions League, una Juventus acciaccata, sfida il Manchester United. I precedenti

Questa sera alle ore 21.00, la Juventus, torna dopo 15 anni, nella “tana” del Manchester United. La partita, è valevole come terza giornata del gruppo H, della Champions League 2018/2019. I bianconeri, sono arrivati in Inghilterra nel tardo pomeriggio di ieri, per prendere confidenza con il terreno di gioco dell’Old Trafford; la “Vecchia Signora” è al comando del girone a punteggio pieno, con cinque gol fatti e nessuno subito, mentre i “Red Devils”, allenati da Josè Mourinho, ex tecnico dell’Inter dal 2008 al 2010, inseguono a due punti di distacco. Per mantenere il primato, la squadra di Massimiliano Allegri, ha a disposizione due risultati su tre. Quella che giocherà a Manchester però, sarà una Juventus, abbastanza acciaccata, per via delle assenze a centrocampo di Sami Khedira, Emre Can, (problemi alla tiroide) e Mario Mandzukic, che nell’ultimo allenamento ha subito una distorsione ad una caviglia e i tempi di recupero, sono pari a 20 giorni. Allegri, cercherà di schierare comunque la miglior formazione possibile. Cristiano Ronaldo, è pronto a sfidare il suo passato, la squadra che lo ha reso vincente e famoso oltre al Real Madrid, sarà affiancato in avanti da Paulo Dybala. La difesa sarà a tre, con il ritorno della “BBC”. A centrocampo, Miralem Pjanic, Blaise Matuidi, e Juan Cuadrado, con il duo veloce, Alex Sandro -Joao Cancelo sulle fasce. La Juventus, dovrà cercare di sfruttare le incertezze della difesa avversaria;I bianconeri ritroveranno quel Paul Pogba che è stato per quattro anni, un grande protagonista, nel centrocampo juventino. Occhio anche a Nemanja Matic, e al trio offensivo veloce, Marcus Rushford, Anthony Martial, e al possente Romelo Lukaku.

Precedenti e statistiche

Si tratta del settimo confronto tra le due squadre in terra inglese nelle competizioni Uefa. Il bilancio è favorevole ai padroni di casa, con tre vittorie, due pareggi e un solo successo bianconero, il 20 novembre 1996, sempre in Champions League, nella fase a gironi, 0-1, rete di Del Piero su rigore. Il primo confronto assoluto, avvenne nella Coppa Uefa 1976/1977, 1-0 con rete di Hill. Il trofeo venne vinto dal club torinese. Otto anni dopo, in coppa delle Coppe 1984, in semifinale d’andata fu 1-1, con gol di Paolo Rossi, deviato da Hogg, e pareggio di Davies. Anche qui, la coppa andò alla Juventus. Nel 1997/1998, sempre in Champions, e nella prima fase, i Red Devils si imposero per 3-2, per i bianconeri, andarono a segno, ancora Del Piero dopo soli venti secondi di gioco, e Zinedine Zidane, con uno splendido calcio di punizione. Per i padroni di casa, a segno Teddy Sheringham, Paul Scholes, Ryan Giggs. Entrambe le squadre, approdarono al turno successivo. Un anno dopo, il 7 aprile 1999, sempre all’Old Trafford, si disputò la semifinale d’andata di Champions, finì 1-1, a segno Antonio Conte, (24°) e ancora Giggs 92°. L’ultimo confronto fu nella seconda fase a gironi dell’edizione 2002/2003, vittoria dello United, per 2-1, reti di Wes Brown, Ruud Van Nisterlooy. Per i bianconeri, andò a segno Pavel Nedved; La “vecchia Signora” poi perse la finale con il Milan, proprio all’ Old Trafford.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Coppe