Connect with us

Italia

Croazia – Italia: gli Azzurri perdono anche Verratti

L’attaccante del Psg ha lasciato il ritiro di Coverciano, a causa dello stiramento al polpaccio. Salterà la sfida con la Croazia.

Dal ritiro della Nazionale Italiana a Coverciano arrivano notizie non buone: Marco Verratti salterà la sfida con la Croazia in programma domani a Spalato e valida per le qualificazioni agli Europei del 2016.

Il comunicato arriva direttamente dalla Figc, secondo cui il giocatore del Paris Saint-Germain avrebbe lasciato il ritiro questa mattina.

STIRAMENTO – Tre giorni fa Verratti, durante gli allenamenti a Coverciano, aveva riportato uno stiramento al polpaccio. Si era subito ipotizzato che l’infortunio non avrebbe permesso all’attaccante di essere in campo per la sfida contro i croati. Tuttavia è stato tenuto sotto osservazione e seguito dallo staff medico degli Azzurri, che oggi hanno dato la conferma ufficiale.

Niente Nazionale dunque per Verratti, che farà ritorno al suo club, il Psg. Una tegola non poco pesante per il tecnico Antonio Conte, che perde così un altro elemento importante della sua rosa. Oltre all’attaccante, infatti, il ct azzurro dovrà fare a meno anche di Andrea Barzagli e Simone Zaza, a causa di problemi fisici, che li costringeranno, tra l’altro, a saltare pure la gara successiva della Nazionale, quella contro il Portogallo.

Per quanto riguarda il centrale della Juve, la finale di Champions League ha certamente contribuito all’affaticamento, considerando soprattutto una stagione caratterizzata da un lungo stop per infortunio.

Diversa situazione per l’attaccante del Sassuolo, che aveva cominciato ad avere qualche problema durante lo stage azzurro, svoltosi la settimana scorsa.

Per fortuna da Coverciano non ci giungono solo notizie negative: sembra infatti che l’Italia potrà contare su un recuperato Claudio Marchisio, che è tornato ad allenarsi in gruppo, dopo la preparazione differenziata che ha svolto lunedì, e sul nuovo convocato Giacomo Bonaventura.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia