Connect with us

Esclusive

ESCLUSIVA JNT – Bomba carta derby della Mole: arrestato uno dei “Fieri di Loro”

Sembrerebbe appartenere alla tifoseria organizzata dei Fieri di Loro, al secolo Tradizione, il giovane ventottenne arrestato per i fatti del derby della Mole.

L’ACCADUTO – Il giovane residente della provincia di Bergamo, sarebbe entrato nello stadio eludendo i controlli. La Digos di Torino già nei giorni successivi alla gara, lo aveva denunciato in base alle immagini esaminate. Sul ragazzo penderebbe altresì un daspo.

LE INDAGINI – Sotto il coordinamento del sostituto procuratore Andrea Padalino, il reparto Digos del capoluogo piemontese ha raccolto sul ragazzo “elementi indiziari di rilevante importanza” attraverso l’analisi delle immagini di videosorveglianza di sicurezza poste all’interno della struttura sportiva accompagnate con i video della polizia scientifica e quelli amatoriali. Questo ha consentito di individuare il settore mediano occupato dai tifosi bianconeri da cui sarebbe partito il lancio della bomba carta che ha provocato 11 tifosi feriti granata.

GLI SVILUPPI – Analisi investigative successive avrebbero consentito di raccogliere filmati e immagini in cui il giovane avrebbe in mano armi da taglio prima, e bombe carta simili a quella lanciata poi. Attualmente il giovane si trova nel carcere torinese Lorusso e Cutugno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE IMPRESSIONI – Pagine del calcio che non vorremo mai raccontare. Pagine che vanno oltre a colori, sport e tifo. Pagine che speriamo che vengano presto evitate di scrivere. Tutti devono poter godere dello sport. Tutti devono poter godere del calcio. Uno spettacolo che regala emozioni uniche, qualsiasi sia la maglia che si vesta. E sappiamo bene che questi fatti spesso prescindono dalle logiche del calcio e dello sport proprie anche degli ultras.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Esclusive