Connect with us

Calciomercato

Juve: riecco Isla! Nuova vita con Allegri o addio definitivo?

Con l’apertura del mercato la Juventus, si ritroverà in rosa parecchi giocatori che rientreranno dai prestiti sui quali le squadre non hanno voluto, o potuto, esercitare l’opzione del diritto di riscatto.

Tra i giocatori che torneranno a vestire la maglia bianconera, c’è anche Mauricio Isla, centrocampista cileno acquistato dall’Udinese nell’estate 2012 e che nella Juventus di Antonio Conte, nelle 29 presenze collezionate in due stagioni in bianconero non ha mai realmente convinto quando è stato chiamato in causa nonostante le buoni doti tecniche e atletiche e la duttilità (può giocare terzino ed esterno su entrambe le fasce, ma anche al centro del campo) mostrate in friuli.

L’esterno cileno, nell’ultima stagione è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto al QPR, club militante nella Premier League che ha fallito l’obiettivo salvezza e nonostante le buone prestazioni del giocatore classe’88 non potrà esercitare il diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. I bianconeri, dunque, dopo aver incassato 1,2 milioni di euro all’inizio della stagione in virtù del prestito oneroso, dal prossimo ritiro torneranno a disporre del giocatore visto che il contratto che lo lega alla Juventus scadrà il 30 giugno 2017.

Il cileno, sarà certamente sul mercato, ma altrettanto certamente visto il cambio tecnico sulla panchina della Juve, dovrebbe avere l’occasione di mettersi in mostra nel corso del ritiro e di convincere Allegri, che potrebbe decidere di puntare forte sul cileno, qualora tornasse il giocatore visto all’Udinese, in virtù della sua duttilità e della mancanza di alternative valide (Padoin è un jolly di tutto rispetto, ma non rappresenta una vera e propria alternativa) a Lichtsteiner ed Evra sulle corsie laterali sia in caso di 4-3-1-2 che di 3-5-2.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato