Connect with us

Non bastano 4 titoli di Serie A consecutivi, non basta la decima Coppa Italia, non bastano 2 Supercoppe Italiane e nemmeno una finale di Champions League: la Juventus ha fame, sempre e comunque, la Juventus vuole continuare ad essere così grande, anzi, la Juventus vuole ingrandirsi ancora di più, per arrivare all’olimpo del pallone, con gli alieni di Barcellona, Bayern e Real.

Per farlo non ci vuole qualche risultato, bensì la costanza in essi, la morbosa ricerca della vittoria e dei successi sportivi; Affinché ciò accada, Marotta Paratici due che hanno dimostrato di saperli comprare i giocatori per rendere grande una squadra, sono già al lavoro. Dopo aver concluso quattro grandi operazioni, RuganiDybala, Khedira e Neto, il duo di mercato della Vecchia Signora è pronto a regalare le ultime pedine, per consegnare al gran completo la rosa a quello stratega di Massimiliano Allegri, che intanto gongola al pensiero di una super Juve.

PER IL TREQUARTISTA SI GUARDA AI PAESI ANGLOSASSONI – Premier e Bundesliga, questi i due campionati passati al setaccio dagli uomini mercato juventini per scovare l’uomo da regalare al mister livornese in uno dei punti chiave per la sua idea di gioco. Nel taccuino giovani promesse come Hakan Çalhanoğlu del LeverkusenRoberto Firmino del Hoffenheim, Kevin De Bryune fresco vincitore della Coppa di Germania con il Wolfsburg o il mai tramontato sogno di Paratici Julian Draxler, con un occhio, e che occhio, in casa Bayern per Mario Götze, sondato tempo fa. In terra inglese si lavora per Oscar del Chelsea e si monitora Erik Lamela. C’è anche però un nome italiano sulla lista della spesa, da seguire in futuro: è quello dell’empolese Riccardo Saponara.

CAPITOLO DIFESA, DIVERSI I NOMI SEGUITI – Con la probabile uscita di Angelo Ogbonna, ed un Barzagli non più giovanissimo, dopo aver portato a casa Rugani la Juve tenta un colpaccio. Se pare essere uscito nelle ultime ore un interesse per Benatia, la dirigenza segue da tempo anche De Maio, che potrebbe uscire dal Genoa, date le sue non rosee condizioni (Parma bis?). Nome nuovo, a sorpresa ma non tanto, dovrebbe essere quello di Mustafi.

IN ATTACCO IL COLPO LOW COST? – Per il reparto offensivo ad oggi sono sicuri del posto solo MorataDybala, con un Tevez che ancora non ha scongiurato una possibilità di partenza per fare ritorno al Boca JuniorsLlorente che sarà ceduto, Matri che tornerà al Milan Coman che dovrebbe far gavetta andando in prestito. Col Sassuolo si discute di Zaza e Berardi, potrebbero arrivare entrambi con l’esterno calabrese che potrebbe essere valutato da Allegri durante la preparazione. Se il numero 10 bianconero dovesse lasciare anzitempo, Marotta potrebbe investire su un pezzo da 90, mentre, altrimenti, si dovrebbe puntare su un low cost: Dzeko Van Persie i nomi più caldi da questo punto di vista, con la fortissima volontà di puntare sul puntero ex Real per fare le fortune della squadra nella prossima stagione, quindi sì ad un sostituto con esperienza.

Nato nella provincia di Terni il 20/04/1998, ama il calcio e la scrittura. Cerca di conciliare il tutto con una delle sue grandi passioni: la Juventus. È caporedattore di VoceBianconera.

More in Calciomercato