Connect with us

Italia

Juventus, domani sera sfida esterna al Frosinone. i precedenti

Dopo l’incoraggiante inizio in Champions League, con l’importantissima vittoria sull’ostico campo del Valencia, domani sera, alle ore 20.30, la Juventus si rituffa nel campionato, dove affronterà il neopromosso Frosinone, per la trasferta contro i gialloblù ciociari;, penultimi in classifica. la partita è valida come posticipo domenicale della 5a giornata di Serie A 2018/2019. I sette volte consecutive campioni d’Italia in carica, approdano nello stadio di proprietà dei laziali, il “Benito Stirpe”. I bianconeri cercano il quinto successo consecutivo, per restare in testa alla classifica, a punteggio pieno; quella che scenderà in campo contro i laziali, non sarà una Juventus, perfetta sul piano fisico. Infatti, mister Massimiliano Allegri, deve fare a meno di Sami Khedira, uscito per un guaio muscolare agli adduttori, che lo terrà fermo, per le prossime tre settimane. Douglas Costa, è stato appiedato dal giudice sportivo, con una maxi squalifica di quattro giornate, ma si è fatto anche male durante la partita di mercoledì sera in Spagna, i tempi di recupero porteranno ad uno stop di quasi un mese. Il tecnico toscano, schiererà però gran parte della squadra titolare al “Mestalla”. 4-3-3, con a centrocampo, Al posto di Khedira, probabile spazio a Rodrigo Bentancur, affiancato da Emre Can e Miralem Pjanic, match winner all’esordio europeo stagionale. Pochissime le novità in difesa, dove dovrebbe riposare solo Leonardo Bonucci, mentre capitan Giorgio Chiellini, sarà in campo, salvo stravolgimenti dell’ultima ora, in coppia con Mehdi Benatia. In attacco, al posto di D.Costa spazio a Federico Bernardeschi, uno dei migliori in campo contro gli spagnoli. Tornerà titolare Paulo Dybala, mentre Cristiano Ronaldo, cerca riscatto dopo l’inaspettata e affrettata prima espulsione in carriera, subita in Champions, e cercando di ripetere la buonissima prestazione contro il Sassuolo. I favori del pronostico sono tutti dalla parte della “Vecchia Signora” ma i padroni di casa cercheranno almeno il primo punto, in assoluto in Serie A, nel loro nuovo impianto, sperando magari in qualcosa in più, approfittando di una serata storta della corazzata bianconera, ma a giudicare dalla partita in terra iberica si evince una Juventus in salute, che in Spagna ha fornito seppur con un uomo in meno, per più di 60 minuti, la miglior prestazione stagionale, fino a questo momento. Quello che sta mancando invece, è un pò di cinismo e concretezza sottoporta, e un pò di attenzione difensiva in più, almeno in campionato.

Precedenti e statistiche

Si tratta solo del secondo confronto tra le due squadre in casa del Frosinone, l’unico precedente è datato 7 febbraio 2016, i torinesi vinsero per 0-2, nel vecchio stadio comunale “Matusa”, con le reti di Juan Cuadrado e Paulo Dybala, negli ultimi venti minuti di gioco. Confronto anche nel campionato cadetto nella stagione 2006/2007, gli ospiti si imposero con lo stesso punteggio, grazie alla doppietta di Marcelo Zalayeta.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia