Connect with us

Non ci sono solamente le voci dei diretti interessati a mantenere alta la tensione per il match che si disputerà sabato sera all’Olympiastadion, che vedrà impegnate Juventus e Barcellona nella finale di Champions League.

Nelle ultime ore ai microfoni di Marca è intervenuto anche Ronald Koeman, ex giocatore e allenatore del club catalano, e autore di un’ottima stagione sulla panchina del Southampton, che ha voluto elogiare il cammino di Barcellona e Juventus: “Sarà una finale emozionante: il Barça è favorito, ma nel passato ha sempre avuto problemi con squadre italiane. Difficili da affrontare per come si dispongono in campo, forti difensivamente: sarà una partita complicata per i blaugrana, ma hanno esperienza sufficiente per giocare questo tipo di incontri. Messi è al miglior livello della sua carriera, ogni anno sa fare la differenza ed è il migliore”.

Il tecnico olandese non si è limitato solamente a fare i complimenti al tecnico blaugrana per l’ottima annata che ha portato i catalani a vincere Liga, Copa del Rey e lottare per il triplete, ma ha anche messo in guardia la squadra dalla forza della Juventus indicando come pericoli principali Pirlo e Tevez.

L’ex difensore della nazionale olandese ha voluto chiudere la sua disamina del match con un consiglio tattico per la squadra di Allegri, indicando quelli che secondo lui sono i punti deboli del Barça: “Se si vogliono avere possibilità contro il Barcellona non devi giocare apertamente, altrimenti perdi sicuro. La cosa più importante è avere una buona organizzazione difensiva e tentare di segnare in contropiede, o su calcio di punizione o corner”.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Coppe