Connect with us

Rubriche

La moviola della 5^ giornata: Sarri si lamenta

Il primo turno infrasettimanale della stagione 2016/2017 porta bene agli arbitri designati per la 5^ giornata di campionato. Pochi gli errori commessi nei campi della massima categoria italiana.

Maurizio Sarri, però, dopo il pareggio senza reti contro il Genoa, si lamenta della prestazione di Damato.
Sono due gli episodi incriminati dal tecnico del Napoli.
Al 10′ Ocampos, nella propria area di rigore, effettua uno stop di petto e successivamente sembra aggiustarsi il pallone con l’aiuto del braccio sinistro ma il direttore di gara lascia proseguire: era rigore, nessuna ammonizione.
Sarri, inoltre, lamenta giustamente un altro calcio di rigore non fischiato. Milik si invola verso la porta e Orban lo trattiene (inizialmente con una mano, poi con entrambe): sebbene Milik cada con un po’ di ritardo e la trattenuta inizi fuori dell’area di rigore, Damato avrebbe dovuto fischiare calcio di rigore ed espellere il calciatore rossoblu.

Negli altri campi segnaliamo la corretta doppia espulsione per i granata in Pescara-Torino: al 45′ viene per la seconda volta ammonito Acqua che interviene imprudentemente su Caprari. Al 78′, invece, viene espulso Vives che scalcia volontariamente Mitrita da dietro.

Il match tra Empoli e Inter è stato diretto da Marco Guida. Corretto annullare al 35′ il gol di Maccarone che si trovava in posizione di fuorigioco. L’Empoli, però, recrimina un mancato calcio di rigore per l’intervento di D’Ambrosio su Pucciarelli.

Segnaliamo, infine, la corretta assegnazione di un calcio di rigore per il Crotone contro la Roma (arbitro Russo); corretto anche il calcio di rigore assegnato per la Fiorentina contro l’Udinese (Mazzoleni).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Rubriche