Connect with us

Rubriche

La moviola della 6^ giornata: Preziosi furioso

In attesa della conclusione della 6^ giornata di serie A, vediamo quali sono gli episodi arbitrali che più hanno fatto discutere ed arrabbiare i tifosi.
Segnaliamo innanzitutto che l’unico episodio da valutare in Palermo-Juventus (arbitro Valeri) è il gol annullato a Mandzukic: corretto annullare la rete, il croato era in fuorigioco.

La direzione di gara che ha fatto più discutere (ed infuriare Preziosi) è quella di Irrati, designato per Genoa-Pescara. La partita è segnata da due espulsioni per i rossoblu: la prima per una doppia ammonizione ad Edenilson (prima ammonizione al 50′, seconda al 74′), la decisione è però corretta; la seconda espulsione ai danni del Genoa riguarda Pandev che, offendendo il direttore di gara, viene giustamente mandato anzitempo negli spogliatoi.
Il Genoa, però, si lamenta per due rigori non concessi: il primo perché Zampano salva un gol toccando il pallone con la mano sulla linea di porta (rigore ed espulsione); poi Izzo interviene su Memushaj, era rigore.

Segnaliamo, inoltre, che i due rigori assegnati (uno per parte) in Torino-Roma da Tagliavento sono entrambi corretti.
Per quanto riguarda InterBologna, invece, ci sono dei dubbi sul gol dei neroazzurri: infatti nel contatto tra Perisic e Verdi è stata assegnato un calcio di punizione all’Inter, ma il fallo è commesso da Perisic nei confronti di Verdi.
Corretto il gol annullato all’Udinese in campo contro il Sassuolo: netta la spinta di Perica su Peluso nel momento in cui colpisce la palla di testa.
Il Milan protesta per un rigore negato negli ultimi minuti della partita: Tomovic interviene su Luiz Adriano, Orsato non interviene ma il fallo, comunque, sarebbe stato commesso fuori area.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Rubriche