Connect with us

Italia

Le Pagelle su Tacco 10 – Serie A: Juventus – Sassuolo 3-1

JUVENTUS (3-5-2)

ALLEGRI 7
Un Allegri da coraggio ed equilibrio. Coraggio perché osa titolari le due new entry. Era ora voi direte. Qui arriva l’equilibrio. Perché serve equilibrio nella gestione dei calciatori e delle partite. Perché serve equilibrio nel leggere correttamente alcune situazioni e riuscire a lamentarsi durante un match dominato. FOLLE EQUILIBRIO

BUFFON 5,5
Opaco e offuscato forse i dentini di Leopoldo Mattia o le nausee mattutine della bella Ilaria fanno sì che il capitano bianconero oggi non brilli quanto a scelte e tempi di uscita. ANNEBBIATO

BENATIA 6,5
Il migliore oggi lì dietro. Il caffelatte bollente non fa bollire quanto Barzagli, ma dà stabilità ad un reparto oggi traballante. CAFFELATTE BOLLENTE

BONUCCI 6
Ancora non il Bonnie a cui siamo abituati. I pensieri condizionano, ma lui compensa con dedizione e impegno. Peccato per quel goal, sarebbe stato liberatorio. TORNA… IN TUTTI I SENSI

CHIELLINI 6
Dinuovo in campo e dinuovo colpo in testa. Stavolta non sapeva da chi farselo dare ed ha pensato bene di farselo dare dall’appena entrato e fischiatissimo Hernanes. SPLATTER

LICHTSTEINER 6,5
Sebbene in alcune situazioni sembra sufficiente e svogliato tanto da far chiedere: “Ma che fine ha fatto il Pendolino?!?”, il salvataggio sulla linea di porta sul finale fa schizzare la sua valutazione. IMPOSSIBILE CHE TU ABBIA SOGNI DI CARTONE

KHEDIRA 7,5
Vuoi vedere che la Lima l’ha rinvigorito?!? Eleganza e intelligenza tattica accompagnato (e non voglio dirlo manco troppo ad alta voce) da una forza a cui non ci ha abituati. Bene così Sami, continua la cura. C’HA PRESO GUSTO
(SUB HERNANES)

PJANIC 7
Esordio e Goal. Per la testina di plettro del nostro campionato una bella schitarrata alla faccia dei giallorossi che parlavano di finito, rotto e discontinuo. PER ORA BUONA LA PRIMA

LEMINA 6,5
Non dispiace nè piace. Fa cose belle e cose brutte. Ma nulla di abominevole. E nel bilancio della partita, tutto sommato prevalgono le cose belle. ALLA PROSSIMA

SANDRO 7
Quella progressione nelle gambe e quella capacità di crossare sono una roba devastante che diventano caratteristice micidiali se incontrano quell’attacco composto da quei due lì. TANTA ROBA

DYBALA 7,5
Ma che cos’è?!? Ma quant’è bello vederlo giocare con la spensieratezza di un bambino?!? Oggi pecca in un momento solo di eccesso di generosità. Per il resto è la bollicine che rende frizzante le situazioni. Fino alla fine. INSTANCABILE
(SUB PJACA)

HIGUAIN 8
La regola del terzo appuntamento. È vero che la porta l’ha già sverginata alla prima, ma è anche vero che al terzo appuntamento non vai sotto la doppietta! CONTINUATE A CHIAMARLO O’ CHIATTONE
(SUB MANDZUKIC)

SASSUOLO (4-3-3)

Di Francesco 6
Consigli 5,5; Gazzola 5,5, Acerbi 6, Antei 5,5, Peluso 5,5; Pellegrini 4,5 (SUB Biondini), Magnanelli 5,5, Duncan 6; Ragusa 5,5 (SUB Ricci), Matri 4,5 (SUB Iemmello), Politano 5,5.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia