Connect with us

La Juventus continua a pensare ai rinforzi che permetterebbero alla squadra bianconera di effettuare un definitivo salto di qualità per la corsa all’Europa.

Nonostante le entrate importanti ottenute dalla Champions League il mercato bianconero passa anche dalle cessioni (anche eccellenti). Tra i giocatori che quasi certamente saluteranno la Juve c’è anche Fernando Llorente, arrivato a parametro zero dall’Athletic Bilbao, che negli ultimi giorni è stato accostato con insistenza ad un ritorno in Spagna e più precisamente al Siviglia, squadra che potrebbe offrire ai bianconeri poco meno di 10 milioni di euro per il cartellino del navarro.

Nelle ultime ore, inoltre, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, si sarebbe mosso il Wolfsburg che vorrebbe puntare sul re leone spagnolo per la prossima stagione, anche se l’attaccante non sembrerebbe essere troppo convinto di trasferirsi in Germania e preferirebbe un ritorno in terra iberica.

Qualora le voci dovessero effettivamente concretizzarsi in una trattativa tra il club tedesco e quello piemontese, ecco che la posizione di Llorente potrebbe cambiare, perché se è vero che incassare una decina di milioni rappresenterebbe una bella plusvalenza per un giocatore arrivato a parametro zero, è anche vero che i bianconeri potrebbero utilizzare il proprio attaccante come pedina di scambio per arrivare ad un vecchio obiettivo.

Il giocatore in questione è Ricardo Rodriguez, terzino sinistro classe’92 di nazionalità svizzera autore di un ottimo mondiale in Brasile con la divisione elvetica dotato di buona corsa, facilità di cross e un gran mancino col quale ha realizzato 11 reti in 96 presenze con la maglia del Wolfsburg. La valutazione dell’esterno è alta, perché si parla di 25-30 milioni di euro ma con l’inserimento di Llorente il prezzo potrebbe quasi dimezzarsi rendendo più fattibile la possibilità di trovare un accordo e così la Juve sfoltirebbe il reparto offensivo e soprattutto sistemerebbe definitivamente il ruolo di terzino sinistro, coperto egregiamente da Evra in questa stagione, ma rimasto “scoperto” per troppo tempo.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato