Connect with us

Italia

L’Uefa apre un’inchiesta su Croazia – Italia

L’Uefa aprirà un’inchiesta sulla svastica apparsa ieri sera durante il match tra Croazia e Italia.

L’Uefa ha aperto un’inchiesta sul match di ieri sera tra Croazia e Italia, valido per le qualificazioni al Campionato europeo di Francia 2016. L’indagine è stata aperta a causa di una svastica apparsa sul campo durante il match, svastica diventata ben visibile durante l’intervallo. La Polizia sta già indagando sui possibili responsabili, i primi ad essere sospettati sono gli ultras, mentre l’Uefa aprirà a breve un’inchiesta sull’accaduto. I lavori dovrebbero partire da lunedi.

L’organismo europeo attenderà il rapporto dell’arbitro inglese Atkinson che ha diretto il match. Non si sanno ancora la gravità delle sanzioni a cui i croati potrebbero andare incontro.

Un episodio scandaloso che ha fatto vergognare sia la federcalcio croata che il popolo croato. Queste sono state alcune delle dichiarazioni espresse nella giornata di oggi:

La prima ad esprimersi è stata la Presidentessa della Croazia Kolinda Grabar Kitavoric: “Esprimo la mia più ferma condanna per la svastica apparsa ieri sull’erba durante la partita tra la Croazia e l’Italia, volendo nel contempo ricordare che i tifosi della nazionale croata sono tra i migliori e più fedeli al mondo. La Croazia ha anche un serio problema con gli hooligan il cui scopo è discreditare non solamente il calcio croato, ma anche l’intero Paese. Con questo atto è stato arrecato un danno incommensurabile alla reputazione dei cittadini croati e della loro Patria in tutto il mondo. Vanno trovati i responsabili“.

Anche il Presidente esecutivo della Federcalcio croata, Damir Vrbanovic, si è espresso in maniera molto rassegnata riguardo al destino che attende i croati: “Saremo puniti severamente, non ci sono dubbi. È un’operazione calcolata, ora lo Stato di deve aiutare poiché abbiamo preso uno schiaffo dagli hooligan, non solo il calcio ma tutto il Paese”.

Tra qualche settimana si sapranno le sanzioni: I croati potrebbero andare incontro al match perso a tavolino oppure a qualche punto di penalizzazione. La più lieve sarebbe una pena pecuniaria.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia