Connect with us

Sceglie un tweet la società giallorossa per congratularsi con l’ex tecnico. Inutile negarlo però, il triplete conquistato in blaugrana Luìs Enrique profuma anche di rivalsa nei confronti dei tifosi romanisti che più della società, lo avevano più volte invitato anche con striscioni e sit-in in quel di Trigoria ad andare altrove.

IL TWEET – “Goditi il trionfo, te lo sei meritato”. In questo modo la Roma saluta il suo ex allenatore, conscia forse del valore dell’uomo e del mister. Critiche roventi gli erano state mosse mentre sedeva infatti sulla panchina giallorossa, soprattutto circa le sue capacità.

LA STAGIONE – Adesso il tecnico certo che si gode il successo. Un successo non per forza scontato. Un successo che sì passa per le mani, anzi per i piedi di Messi, Suarez e Neymar, ma che nasceva da pesantissimi fatti che avevano condizionato le ultime stagioni dei catalani, su tutti il dramma di Tito Villanova e il fallimento del “Tata” Martino.

Una volta al Barça non è subito stato semplice: screzi con Sua Maestà Leo Messi che lo accusa di durezza e incapacità nell’essere flessibile con fenomeni e senatori sembravano dovessero condizionarne la permanenza sulla panchina.

Poi la svolta. I risultati che cominciano ad arrivare e con loro i trofei che culminano col successo di ieri: un Triplete meritato sul campo.

SE PER ASSURDO RISPONDESSE AI TIFOSI GIALLOROSSI CHE LO AVEVANO CONTESTATO? – E se in realtà il tecnico ringrazia, come il buon “Lucho” potrebbe rispondere in 140 caratteri come la regola di Twitter impone, ai tifosi della squadra capitolina che lo invitavano a trasferirsi a Barcellona dato che “si era liberato un posto”?

“Grazie ragazzi, il posto che si era liberato era quello giusto! Date anche a Garcia un’indicazione magari vince qualcosa” .

E gli avanzerebbe qualche carattere per poter aggiungere qualche faccina!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Archivio