Connect with us

Sembrava tutto fatto, dopo aver vinto la resistenza del patron Berlusconi ed aver convinto Galliani a dare il benservito a Filippo Inzaghi, Sinisa Mihajlovic era certo di essere il nuovo tecnico del Milan, mancavano solo le firme. Appunto, come dice il buon Trapattoni “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. E’ notizia di questo pomeriggio, infatti, che la cessione del 48% del pacchetto azionario del Milan abbia portato in dote anche il rebus allenatori. Il magnate thailandese, infatti, non sarebbe convinto delle capacità del tecnico serbo, a suo dire non pronto per grandi palcoscenici e starebbe spingendo Berlusconi a prendere in considerazione la candidatura di Miguel Gonzales Martin Del Campo in arte Michel, ex centrocampista del Real Madrid e in questa stagione tecnico dell’Olympiakos, avversaria della Juventus nei gironi di Champions. L’impressione è che alla fine Mihajlovic la spunterà ma questa spartizione della proprietà potrebbe creare in futuro problemi anche sulle decisioni in merito all’acquisizione degli atleti.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato