Connect with us

Calciomercato

Nainggolan-Juventus: Arrivano conferme!

Non si fermano le voci legate al centrocampista belga Radja Nainggolan  e al suo passaggio (almeno per metà del cartellino) alla Juventus.

Nella mattinata di oggi era stata l’Unione Sarda, quotidiano più antico della Sardegna, a lanciare la clamorosa indiscrezione dell’accordo trovato tra la Juventus e il Cagliari per la seconda metà del cartellino del centrocampista. Stando alle voci riportate dal giornale sardo quindi i bianconeri avrebbero anticipato la Roma, detentrice dell’altra metà, nella corsa al giocatore approfittando dei problemi e dei rallentamenti subiti in questi giorni tra il club rossoblu e quello giallorosso.

Sempre stando a quanto riportato dal quotidiano locale, i bianconeri avrebbero chiuso l’operazione sulla base di 18 milioni di euro comprensivi del cartellino del giovane talento Tello, valutato un paio di milioni e già promesso al Cagliari a gennaio, più il prestito secco di Federico Mattiello.

La smentita del club non si è fatta attendere ed è arrivata direttamente dal nuovo ds rossoblu Capozucca“La Juventus su Nainggolan? Sono tutte cavolate. Non creiamo casini inutili. La Roma non può essere scavalcata, al limite si andrà alle buste”.

L’intervento del ds non è piaciuto al direttore del quotidiano sardo Anthony Muroni, che attraverso il suo account Facebook ha voluto rispondere a chi lo accusava di aver dato una notizia falsa, rinnovando la credibilità della sua fonte e confermando nuovamente la veridicità dell’accordo tra Juve e Cagliari con un post: “Leggo quello che un certo Capozucca avrebbe dichiarato a un sito romano e a gazzetta circa presunte “fesserie” o “cavolate” che L’Unione Sarda avrebbe scritto in merito a una svolta  nella trattativa per la cessione di Radja Nainggolan […] La fonte della notizia che oggi L’Unione Sarda ha dato (pre-accordo con la Juventus per l’eventuale cessione di Nainggolan) è molto qualificata, forse la più qualificata in questo momento. E dunque la confermiamo, senza tema di smentita”.

La guerra mediatica è iniziata e nonostante le smentite di rito, la convinzione con la quale si è mosso il direttore del quotidiano non può non far pensare che effettivamente ci sia, quantomeno, un accordo di massima tra i due club.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato