Connect with us

Il centrocampista della Roma Radja Nainggollan sta diventando un caso per la Roma. Da mesi è in comproprietà libera con il Cagliari e i giallorossi continuano ad offrire cifre al ribasso e a rimandare gli appuntamenti. L’ultima offerta della Roma è stata di 12 milioni, troppo pochi secondo il Presidente del Cagliari Giulini che ne chiede minimo 17.

Non è un mistero che dietro al giocatore ci sia la Juventus, i bianconeri stanno pensando al “Ninja”, come lo chiamano nella capitale, come eventuale sostituto di Arturo Vidal. Il cileno è stato richiesto dall’Arsenal, Arsene Wenger è pronto a mettere sul piatto ben 35 milioni di €. I bianconeri sono subito corsi ai ripari, e se Cagliari e Roma non riescono a trovare un accordo, aiuteranno la società sarda nel braccio di ferro con i giallorossi. La Juve ha praticamente trovato l’accordo con Nainggollan sulla base di 3.5 a stagione più i bonus.

Chi è stanco di tutta questa situazione è proprio il centrocampista giallorosso che vorrebbe sapere una volta per tutte quale sarà il proprio futuro. Queste sono le sue dichiarazioni, riprese da un’emittente radiofonica quando era all’esterno del centro sportivo di Trigoria a firmare autografi ai tifosi: “Io vorrei rimanere a Roma ma purtroppo non dipende solo da me, è la Roma che mi deve comprare, non posso farlo da solo“. Il “Ninja” è anche stufo delle promesse del Ds giallorosso Walter Sabatini il quale gli aveva promesso che lo avrebbe acquistato a gennaio, durante la sessione invernale di mercato, ma quella promessa risultò vana.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato