Connect with us

Rubriche

Pagelle VB – Juventus – Verona, che la festa abbia inizio!

Una giornata malinconica per ogni tifoso juventino. Oggi, 19 maggio 2018, Capitan Buffon lascia la Juventus dopo 17 anni, una giornata che nessuno avrebbe voluto vivere, forse neanche il Dio del calcio vista la pioggia incessante che si è abbattuta su Torino al momento della sua sostituzione. Una storia d’amore che avrebbe meritato di concludersi con la vittoria di quella maledetta coppa che continua a sfuggire. Da grandissimo Campione qual è, il grande Gigi ha comunque concluso la sua avventura bianconera con due vittorie, scudetto e coppa Italia a testimonianza di una carriera straordinaria. Manca solo la ciliegina, quella Champions sfuggente, ma l’amore dei tifosi bianconeri verso Gigi è forse la più bella ciliegina che un giocatore possa desiderare, su una torta che ha comunque tutti gli ingredienti, leggasi trofei, che un giocatore possa raggiungere, compresa quella Coppa del Mondo alzata al cielo di Berlino in un’estate agro dolce per ogni tifoso juventino. Gigi ha comunque chiuso una carriera, nella passerella contro il Verona,  come pochissimi altri calciatori hanno fatto nella loro storia.

Andiamo a leggere i voti dei singoli calciatori nel match odierno:

Buffon 7: Anche nel giorno del suo commiato Capitan Buffon ha dimostrato di essere il numero uno dei numeri uno facendo una strepitosa parate su Fares. (60′ Pinsoglio 6: Prima presenza in maglia bianconera, si fa notare con due pregevoli uscite. Subisce il goal di Cerci ma è una rete che non fa male.

Lichtsteiner 6.5: Conclude la sua avventura bianconera con un rigore sbagliato, ma anche oggi ha dimostrato tutto il suo impegno e la sua abnegazione per la maglia bianconera. Di questi 7 anni quanto ci mancheranno i suoi inserimenti sugli assist di Pirlo.

Barzagli 6: Quest’oggi non è quasi mai stato impegnato ma è stato importantissimo, sia dentro che fuori dal campo, nella vittoria dei 7 scudetti consecutivi

Rugani 7: Sigla il goal dell’1-0 suggellando la sua importante stagione. La prossima deve essere quella della consacrazione.

Alex Sandro 6: Non è stata la sua miglior stagione ma anche lui ha fatto goal importanti in questa stagione, come ad esempio il goal vittoria contro il Torino.

Pjanic 7: La pennellata stupenda su punizione per il 2-0 ha suggellato la sua ottima stagione.

Sturaro 5: Dispiace mettere un’insufficienza in questa giornata di festa ma purtroppo ogni pallone che gli capitava sui piedi era un pallone perso. (44′ Bentancur 6: Stagione importante la sua, si conferma sempre di più com e uno dei possibili pilastri del futuro della Juventus).

Marchisio 6: In questa stagione ha giocato pochissimo, ma per amore della maglia bianconera mai una parola fuori posto, mai una polemica. Quest’oggi ha cercato il goal in un paio di circostanze senza fortuna.

Douglas Costa 7: Anche quest’oggi ha dimostrato ancora una volta di essere la scheggia impazzita dell’attacco bianconero. È stato l’uomo in più, soprattutto nella seconda parte della stagione (65′ Higuain: In questa stagione ha segnato meno, ma i suoi goal sono stati pesantissimi come macigni, soprattutto quelli a Milano con l’Inter e a Napoli).

Dybala 7.5: La Joya bianconera si sarebbe meritato il goal, che peccato quella traversa sulla splendida rabbonì di Paulo.

Mandzukic 7: Si sbatte per 90′ alla ricerca del goal e se lo sarebbe meritato. Si conferma il solito gladiatore bianconero.

All. Allegri 7.5: 4 scudetti, 4 coppe Italia, 2 finali di Champions League in 4 anni. Che altro dire? Chapeau.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Rubriche