Connect with us

Il calciomercato, ufficialmente, non è ancora iniziato ma le trattative sono già calde e numerosissime e a far rumore sono soprattutto i cambi dirigenziali e tecnici con parecchi allenatori che a partire dalla prossima stagione cambieranno panchina, ma vediamo nel dettaglio come cambia la Serie A.

Partiamo dalle conferme e dalle squadre che ripartiranno da dove hanno chiuso lo scorso campionato, iniziando con la Juventus che dopo aver conquistato Campionato e Coppa Italia e aver ceduto al Barcellona in Champions League ripartirà con convinzione su Max Allegri. Seguendo l’ordine finale della classifica troviamo Roma e Lazio che salvo clamorosi colpi di scena (soprattutto sulla sponda giallorossa) confermeranno Garcia e Pioli.

Le prime novità arrivano dalle squadre che disputeranno l’Europa League con Napoli, Fiorentina e Sampdoria (qualificata per la mancata licenza Uefa del Genoa) che cambiano la propria guida tecnica. I partenopei ripartiranno da Maurizio Sarri che firmerà un contratto annuale con opzione per il secondo, la Fiorentina in serata ha esonerato Vincenzo Montella e ora andrà a caccia di un nuovo tecnico con Paulo Sousa in pole, seguito da Donadoni e Ventura e infine la Sampdoria che affida la panchina a Walter Zenga.

Continuando a scendere troviamo il rinnovo del rapporto tra Genoa e Gasperini, tra Inter e Mancini e tra Torino e Ventura (anche se qualche voce di una big potrebbe cambiare lo scenario). Se la sponda nerazzurra di Milano continua con Mancini, quella rossonera conclude il rapporto con Inzaghi e affida il nuovo Milan a Sinisa Mihajlovic.

Altre conferme arrivano da Palermo, Sassuolo, Hellas e Chievo con Iachini, Di Francesco, Mandorlini e Maran che restano stabili sulle loro panchine. Completamente diverso lo scenario per Empoli e Udinese, con i toscani che dopo 3 stagioni ricche di soddisfazioni salutano Sarri e affidano la gestione tecnica a Giampaolo mentre i friulani dopo una sola stagione cambiano Stramaccioni con Colantuono, autore di ottime stagioni sulla panchina dell’Atalanta, che invece ripartirà da Reja che avrà modo di preparare la prossima stagione dopo aver centrato la salvezza.

Infine, in attesa di capire chi sarà la terza neopromossa, Carpi e Frosinone proseguiranno certamente con Castori e Stellone.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia