Connect with us

Ufficiale ormai da ieri, l’acquisto di Paulo Dybala si va a registrare come il più oneroso dell’era targata Agnelli-Marotta-Paratici, che sborseranno, 32+8 milioni di euro (di cui realmente solo 30 bonus compresi, potrebbero andare al Palermo con i restanti in commissioni per l’agente), ma vediamo insieme la Joya.

Paulo inizia la sua carriera nell’Instituto de Cordoba, dove agisce come trequartista e mette a segno 17 goal in 38 gare. Viene notato dal Palermo, che lo compra per 12 milioni (investimento più pesante della storia dei rosanero). Viene impostato come seconda punta, ruolo nel quale non rende, ma il talento c’è, ed è cristallino. Scende in Serie B con Gattuso, viene impiegato trequartista, ma la sua maturazione lo ha portato ormai sempre più verso la porta; Maturazione completata poi con Iachini, nella cui formazione prende il posto della prima punta atipica, alla Tevez (o Agüero).

Il talento italo-argentino è dotato di un buon fisico, forte dei suoi quasi 180 cm di altezza, che unito ad una capacità di abbassare il baricentro e alla resistenza degli arti inferiori, rendono difficile l’atto di togliergli il pallone; In aggiunta un’ottima tecnica, un controllo di palla eccelso, una rapidità fuori dal comune ed una intelligenza di gioco sublime, fanno di lui un’arma letale per qualsiasi squadra. Altruista e freddo sotto porta può fungere sia da assist man che da finalizzatore della manovra.

La sua duttilità permetterà ad Allegri di avere una carta in più da schierare in ogni posizione offensiva, per cambiare a partita in corso, oppure per adattarsi ad ogni tipo di avversario.

Benvenuta Joya, con l’augurio che la tua garra e le tue grandissime qualità possano essere decisive ancora una volta, nella Vecchia Signora!

Nato nella provincia di Terni il 20/04/1998, ama il calcio e la scrittura. Cerca di conciliare il tutto con una delle sue grandi passioni: la Juventus. È caporedattore di VoceBianconera.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia