Connect with us

Italia

Pirlo: spunta la pista australiana

Una serata di inizio estate. Lui piange. Il sogno della Coppa, quella con la C maiuscola, è appena sfumato. E chissà, forse il pensiero che fosse l’ultima occasione deve averlo sfiorato. “Non so se avrò un’altra occasione. Già questa stagione è stata complicata. E chissà la prossima. Il livello è sempre più alto. Non so!”. “Amico mio non mollare. Non mollare il pallone. Tu sei lì che sei te. Forse non qui. Forse chissà dall’altro capo del mondo. L’Australia è fantastica e un campione è un campione a qualsiasi latitudine e longitudine”. Potrebbe essere andata così. Potrebbe essere stato il Capitano Alex Del Piero a tentare il buon Andrea Pirlo con l’idea australiana. Potrebbe, noioso condizionale. Di certo c’è l’offerta del Sydney, dall’Australia arrivano conferme. L’offerta dell’emisfero australe si aggiunge però alla tentazione di Qatar e States: insomma il sempreverde Mozart lo vorrebbero davvero in qualsiasi punto dell’emisfero.

DALL’AUSTRALIA — In Australia, l’ultima indiscrezione arriva dal Sydney Morning Herald, secondo il quale Pirlo è diventato un obiettivo del Sydney Fc, esattamente il club nelle cui fila ha giocato Alex Del Piero proprio dopo aver lasciato la Juventus. Stando a quanto scrive la stampa australiana, nel corso di questa giornata ci sarebbe stato anche un incontro tra i dirigenti australiani ed il procuratore del centrocampista bianconero. Per il quale, però, sono arrivate già due offerte: quella del NY City e una dal Qatar.

RUMOR SULL’INTERESSATO – Fra le offerte ricevute ad Andrea sembrerebbe piacere quella statunitense. A confermarlo sarebbero pure voci delle compagne di classe della figlia, che avrebbe salutato il gruppo l’ultimo giorno di scuola dicendo che avrebbe seguito il papà nell’avventura a stelle e strisce. VOCE AI TIFOSI – Dai bar ai social, i tifosi sembrano pensarla alla stessa maniera: va bene lo svecchiamento ma campioni come Pirlo vanno preservati come specie in via d’estinzione. Dai bianconeri solo un unico plauso. Solo un unico invito: Andrea resta con noi e quella coppa il 6 giugno sfumata, solo a Milano è rimandata!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia