Connect with us

Oggi per Juventus e Verona si conclude il Campionato, ma per i bianconeri la stagione non è finita. Infatti i ragazzi di Massimiliano Allegri oggi faranno una prova generale in vista della finale di Champions League in programma sabato prossimo, il 6 giugno, all’Olympiastadion di Berlino contro il Barcellona. Il “conte Max” ha in mente di schierare la formazione titolare o quasi e di dare la possibilità a Carlos Tevez di dare l’assalto al titolo di capocannoniere e di sfidare in questa classifica l’attaccante del Verona Luca Toni, attualmente in 1° posizione con 21 reti mentre l’Apache è staccato di una rete. Tra l’altro Carlitos ha sfiorato il titolo nella scorsa stagione quando a vincere fu l’allora attaccante del Torino, ora al Borussia Dortmund, Ciro Immobile.

Per il Verona è un’opportunità storica in quanto nessun giocatore gialloblu ha mai vinto il titolo di capocannoniere, una motivazione in più per l’attaccante campione del mondo in Germania nel 2006. Per festeggiare l’eventuale titolo di cannoniere, oltre a fare un goal per affiancare Toni o due per superarlo, Tevez deve aspettare domani sera in quanto in corsa c’è anche l’attaccante nerazzurro Mauro Icardi, fermo anche lui a 20 goal ed impegnato nella partita casalinga contro l’Empoli, quindi sulla carta sembra essere un turno favorevole Andiamo a leggere le formazioni ufficiali delle due squadre:

Verona (4-3-3): Rafael; Sala, Marquez, Moras, Agostini; Greco, Tachtsidis, Hallfredsson; Jankpvoc, Gomez, Toni.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Bonucci, Ogbonna, Evra, Padoin; Pirlo, Marchisio, Pogba; Pereyra; Tevez, Llorente.

Curiosità, la Juventus terminerà il Campionato nello stesso stadio in cui aveva iniziato il torneo 20114 – 2015. Infatti nella 1° giornata i Campioni d’Italia avevano esordito proprio a Verona contro il Chievo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Italia