Connect with us

Calciomercato

Squinzi: “Zaza sì, Berardi nì”

Come si è potuto notare durante questi primi giorni di calciomercato, tanti se e tanti ma ruotano attorno le trattative che dovrebbero portare la Juventus ad assicurarsi già a partire dalla prossima stagione le prestazioni di Simone Zaza e Domenico Berardi. Se sul primo sembra che il Sassuolo sia finalmente disposto a cedere e a dare il via libera al suo trasferimento a Torino, la strada verso l’acquisto del secondo appare ancora molto tortuosa. La conferma delle difficoltà legate alla compravendita dell’attaccante calabrese è arrivata in giornata anche dal patron degli emiliani, Giorgio Squinzi.

L’ASSE NELLA MANICA – Intervenuto stamattina a margine dell’assemblea di Confindustria in qualità di Presidente, Squinzi ha rivelato ai giornalisti presenti alcuni particolari circa l’importanza di Berardi per la permanenza del Sassuolo in Serie A anche al termine della prossima stagione, nonché riguardo l’elevata possibilità di vedere presto in bianconero l’altra metà del reparto offensivo della società sassolese.

Difatti, il patron ha definito il numero 25 come “il pezzo super-pregiato del mercato” e ha aggiunto: “Ci impegneremo molto per trattenerlo perché il Sassuolo senza Berardi avrebbe qualche problema”.

TRATTARE E’ LA PAROLA D’ORDINE – Molto più concreta ed equilibrata è apparsa, invece, la questione Zaza, a proposito della quale il presidente di Confindustria ha precisato che “la Juve è intenzionata ad esercitare la possibilità di acquisto del calciatore che a oggi è tutto nostro”. Per tale ragione, Squinzi ha garantito che ci saranno novità nel giro di pochissimo tempo. “Vedremo che cosa succederà nei prossimi giorni”, ha spiegato il patron, facendo intuire come l’incontro con Beppe Marotta sia previsto a breve.

Noi siamo ottimisti e aspettiamo l’annuncio…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Calciomercato