Connect with us

Coppe

Vidal: “Il Barça forte, ma noi grandi”

Altro giro, altra corsa. Ed ecco che al coro degli juventini portavoci delle rispettive Nazionali durante le conferenze stampa pre-allenamento si unisce anche Arturo Vidal. Difatti, dal ritiro del Cile, che tutt’oggi è il super-favorito nella corsa verso la conquista della Coppa America, il centrocampista juventino è ritornato sulla sconfitta di Berlino, dimostrando come essa non sia stata ancora digerita dall’intera corte di Madama.

ONORE AI VINCITORI E AI VINTI – Nonostante abbia riconosciuto la superiorità tecnica del Barça, re Artù non ha comunque bocciato la prestazione della sua Juventus, dimostrandosi fiero della prestazione dei suoi compagni: “In campo abbiamo dato tutto quello che avevamo e la Juve ha dimostrato di essere una grande squadra. Abbiamo giocato al massimo, lottando su ogni pallone”.

IL RAMMARICO C’È E SI SENTE – Tuttavia, il calciatore che ha il vizio di regalare cuoricini alla sua tifoseria non ha esitato nel manifestare il rammarico per aver sciupato l’occasione di portare in quel di Torino la Coppa dalle Grandi Orecchie: “Sono molto triste per la finale perduta. Nessuno credeva potessimo arrivare fin lì, ma il Barcellona ha meritato la vittoria per via della concretezza dimostrata sotto rete. Sono tranquillo, ma ciò non toglie che con Claudio Bravo non parlo di quella serata”.

VOGLIA DI RESTARE – Arturo ha concluso poi la chiacchierata con i giornalisti, smentendo le voci che lo vogliono lontano dalla maglia bianconera già a partire da quest’estate, e lanciando segnali positivi nei confronti dei tifosi juventini. Difatti, alla classica domanda sul calciomercato, il numero 23 juventino ha risposto: “Il prossimo anno voglio giocare un’altra finale di Champions League con questa maglia. Ho un contratto che mi lega alla Vecchia Signora e spero di portarlo a termine”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Coppe